Vino e Olio d’oliva: aperto il concorso

Una giuria di esperti sceglierà per il 2021 i prodotti per i regali protocollari del sindaco

Sono aperte fino al 5 febbraio le candidature per decretare il Vino e l’Olio d’oliva del sindaco di Capodistria per il 2021. Anche quest’anno una giuria di esperti valuterà le proposte per scegliere i migliori prodotti, attraverso un concorso pubblico, dai quali determinare i vincitori con il diritto di rappresentare la municipalità negli scambi di regali protocollari.

Alla ricerca del migliore vino del Sindaco

Come negli anni precedenti, ai due concorsi possono partecipare i produttori registrati con residenza permanente nel Comune di Capodistria. Ogni partecipante potrà presentare un massimo di tre campioni di olio extravergine d’oliva, prodotto nella regione dell’Istria settentrionale e un massimo di tre campioni di vino Malvasia e Refosco, anch’essi prodotti nella nostra regione. La municipalità acquisterà anche quest’anno una certa quantità di vino e di olio imbottigliati dai vincitori, a un prezzo concordato e li premierà ancora realizzando un video promozionale e foto professionali, che serviranno per promuovere la vinificazione e l’olivicoltura nel Capodistriano. Il Comune sosterrà, inoltre, le spese per la partecipazione dei migliori olivicoltori alla selezione internazionale Flos Olei 2022. L’attuale titolare del titolo quale Vino del sindaco 2020 è un Refosco Capris del 2015, prodotto dalla cantina vinicola “Vinakoper”, mentre il migliore Olio d’oliva era stato quello dell’azienda di Arsen Jurinčič. Tutti coloro che sono interessati a partecipare al concorso possono contattare gli organizzatori all’indirizzo di posta elettronica [email protected]

Facebook Commenti