I primi asparagi della stagione

Foto: Saša Miljević/PIXSELL

Marzo porta in scena gli asparagi, la prima specie tra i germogli selvatici che usiamo raccogliere in primavera (gli altri sono pungitopo e luppolo, altrimenti detto bruscandolo). Fa ancora abbastanza freddo – la notte perlomeno – ma l’asparago, si sa, è precoce e in un certo senso il precursore del risveglio della natura sul finire dell’inverno. Un po’ come il mandorlo tra gli alberi da frutto. Essendo i primi, sono anche molto costosi. C’è da sborsare tra le 25 e le 50 kune per togliersi la voglia. Oppure coprirsi bene (contro le zecche) e incamminarsi tra i rovi e i muretti a secco per asparagi a buon mercato, o meglio gratis.

Facebook Commenti