Fabrizio Radin consegna la CI di Pola nelle mani di Tamara Brussich

Seduta costitutiva della nuova Assemblea del sodalizio polese che ha subito eletto gli organi rappresentativi. A presiederla nel prossimo quadriennio sarà Daniele Kumar

La Comunità degli Italiani di Pola ha inaugurato la sua nuova legislatura quadriennale: dopo 14 anni trascorsi nel ruolo di presidente, Fabrizio Radin ha lasciato le redini comunitarie per passarle in eredità a Tamara Brussich, che per tre mandati consecutivi ha rivestito la carica di presidente dell’Assemblea del sodalizio. La presidenza assembleare, invece, è passata in mano al consigliere Daniele Kumar. La riunione costitutiva della rinnovata Assemblea, scaturita dal voto del 29 giugno scorso, pur effettuando una cessione di ruoli, effettivamente, ha decretato il mantenimento di una buona linea di continuità, promuovendo (con 19 voti a favore e solo 1 contrario), l’ex presidente assembleare sia a presidente della Comunità che della sua Giunta esecutiva.

Dedica ai polesani

La seduta costitutiva assembleare di ieri sera, ha visto eleggere anche i membri della GE, i cui nominativi sono stati subito proposti dalla neoeletta Tamara Brussich. Previo, però, il suo discorso di circostanza per trasmettere il significato di quest’importante promozione, quella di “diventare presidente del Circolo di Pola”, frequentato con il papà da bambina, reso vitale dagli italiani rimasti, come il nonno, nel Dopoguerra. Dicendosi nipote di un rimasto, figlia di matrimonio misto, madre di due figlie che vivono la convivenza, definendosi polesana fiera ed orgogliosa, ha ringraziato tutti dell’opportunità e della fiducia date, dedicando la nomina ai polesani che nel tempo hanno saputo tramandare la loro polesanità ai loro figli, che sentono la medesima appartenenza. “Farò del mio meglio con tutti voi per mantenere vivo questo, che per me e per molti di voi, è luogo di ricordi d’infanzia. Farò del mio meglio per renderlo luogo di ricordi per i polesani che oggi sono ancora ragazzi, cosicché possano domani provare le nostre stesse emozioni. Viva noi, andemo avanti e viva Pola”.

I membri della Giunta esecutiva

A compiere il lavoro di squadra nella gestione del “Circolo”, a fianco della presidentessa ci saranno i sei membri della GE eletti dall’Assemblea con 19 voti a favore (1 scheda nulla). Dell’organo dirigenziale faranno parte Chiara Jurić (per il settore Cultura, arte ed eventi culturali), Loredana Lazarić, (Coordinamento delle attività delle sezioni operanti nella Comunità e l’organizzazione di raduni sociali), Paola Živolić (Educazione e istruzione), Ervino Quarantotto (Sport e ricreazione sportiva), Alessandro Lakoseljac (Relazioni pubbliche e informazione degli associati), Teo Banko (Settore giovani). A fianco del presidente Daniele Kumar (eletto con 18 voti a favore, uno contrario e uno astenuto), nella presidenza assembleare, invece, si siederanno Davide Giugno (già vicepresidente) e Liana Diković (eletti con 17 voti a favore). Da parte di Kumar, oltre al ringraziamento per il supporto dato, la promessa di operare con massima collaborazione e apertura nei confronti di ciascun consigliere e delle loro future proposte di operato per il bene della CI. Assolta pure la nomina del Comitato dei garanti di cui faranno parte Mauro Hervat, Tamara Vejnović Rovis e Fiorella Silvana Lasić.

Facebook Commenti