Coronavirus. Moreno Coronica è guarito: «Un mese terribile»

L'enologo istriano ha sconfitto la malattia, mentre la moglie e la madre potrebbero essere dimesse a breve. In pochi giorni ha perso il padre e il cognato

L'enologo Moreno Coronica

Dopo un mese Moreno Coronica ha sconfitto il coronavirus e ha lasciato l’Ospedale di Pola. Tra breve dovrebbero farlo anche la moglie Suzana e la mamma, pure loro infettate dal Covid-19. “Innanzitutto voglio ringraziare il personale sanitario dell’Ospedale di Pola – ha dichiarato Coronica al Glas Istre dalla sua casa dove ha finalmente potuto riabbracciare le due figlie –. Stanno facendo un lavoro molto importante e sono semplicemente fantastici”.
Il 58.enne enologo di Umago sembra essersi lasciato alle spalle il periodo più difficile della sua vita. Il 5 marzo ha perso il padre e pochi giorni dopo ha contratto il coronavirus, assieme alla moglie e alla madre. Inoltre, in Italia sono finiti in ospedale la sorella Maela e il cognato Giampietro che, sfortunatamente, non è riuscito a sconfiggere la malattia e il 28 marzo è deceduto. “Giampietro è stato per me una persona importantissima. Gran parte del mio successo lo devo proprio a lui. Una tragedia”, ha concluso Coronica.

Facebook Commenti