Aeroporto di Pola, tra arrivi e rinvii

Presto riprenderanno i collegamenti con Londra, Berlino, Basilea e Amsterdam. La TUI ha dato forfait

Dal 22 luglio dovrebbero fare ricomparsa sullo scalo di Altura i velivoli della easyJet. Foto: Dusko Marusic/PIXSELL

Come più volte segnalato, il 2019 è stato per l’Aeroporto di Pola un anno da incorniciare in quanto dal primo gennaio al 31 dicembre 2019 sono transitati ben 777.568 passeggeri. Numeri che nei suoi 53 anni di esistenza lo scalo non aveva mai nemmeno sfiorato. Numeri che sarebbero stati ancora migliori quest’anno. Purtroppo, l’emergenza coronavirus ha scombussolato i piani dei vertici dell’Aeroporto, che nel 2020 dovranno accontentarsi di cifre decisamente inferiori. Infatti, dal primo gennaio al 30 giugno di quest’anno, i passeggeri in arrivo a Pola oppure in partenza dal capoluogo finanziario dell’Istria sono stati in tutto 6.800 rispetto ai 300mila dello stesso periodo dell’anno scorso. Nonostante le non rosee prospettive circa il prosieguo della stagione dei voli estivi, i vertici dell’aeroscalo hanno volto condividere anche un’informazione positiva. A tale proposito informano i cittadini che questa settimana la compagnia aerea Jet2.com ripristinerà alcuni collegamenti aerei tra Pola e la Gran Bretagna. D’altra parte, però, dallo scalo fanno sapere che la compagnia britannica TUI ha sospeso tutti suoi voli in direzione di Pola. E ancora, la SAS ha ridotto la frequenza dei voli (soltanto un collegamento settimanale) dei suoi velivoli in direzione di Pola da Copenaghen. Per quanto riguarda le altre compagnie aeree si apprende che Norwegian airlines non prevede il ripristino dei collegamenti con Pola, mentre la British airways sta vagliando l’ipotesi di introdurre nuove voli da e in direzione di Parigi a partire dal prossimo mese di luglio. Infine, per quanto riguarda la easyJet, dallo scalo aeroportuale di Pola fanno sapere che il 22 luglio riprenderanno i voli in direzione di Pola da Amsterdam (il mercoledì e il sabato), mentre dal 25 luglio ripartiranno invece i collegamenti con Londra, Basilea e Berlino (tutti il sabato).

Facebook Commenti