Parenzo. Nel centro storico muniti di permesso

Con la nuova Riva interdetta al traffico e il rinnovo della piazza del Popolo, si sta facendo ordine nel rifornimento degli esercizi

Piazza del popolo con i posti riservati alle consegne

Con l’inaugurazione della nuova Riva, interdetta al traffico, e il rinnovo di piazza del Popolo, si sta mettendo un po’ d’ordine in fatto d’accesso dei veicoli nel nucleo storico parentino. La municipalità pertanto invita i proprietari dei veicoli di rifornimento degli esercizi della zona di munirsi del previsto permesso di circolazione nell’area in parola. In questo modo si vuole introdurre un sistema di servizio organizzato, per evitare ingorghi e problemi vari. Gli interessati sono invitati a rivolgersi all’assessorato cittadino agli Affari comunali, addetto al rilascio dei permessi.
Con il nuovo regime, i proprietari dei veicoli di rifornimento potranno usare esclusivamente gli spazi riservati allo scarico merci, se in possesso del permesso e con l’attività registrata nel comprensorio cittadino. A munirsi del permesso dovranno essere pure coloro che provengono da altre aree e non dispongono di un veicolo specializzato, bensì effettuano il rifornimento degli esercizi ubicati nel nucleo storico usando la propria auto. L’operazione di scarico delle merci potrà durare al massimo mezz’ora: gli addetti potranno controllare i tempi grazie a un orologio a cartoncino che i rifornitori saranno tenuti a collocare in bella vista sotto il parabrezza.
Per avere maggiori informazioni, gli interessati possono rivolgersi all’assessorato cittadino agli Affari comunali, rispettivamente al suo Ufficio per il servizio d’ordine comunale, telefonando allo (052) 634340 e al numero di cellulare 091 451 2366 oppure inviando un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected], negli orari d’ufficio.
Detto permesso sarà necessario per l’uso dei parcheggi gialli riservati al rifornimento in tutto il nucleo urbano.
Per entrare nel nucleo storico bisognerà munirsi pure della tessera rilasciata dall’Usluga. Per il rifornimento entro le zone pedonali del nucleo storico, sarà possibile usare anche il veicolo ecologico messo a disposizione dall’Usluga, acquistato con le 80mila kune stanziate dal Fondo nazionale per la tutela ambientale e l’efficienza energetica. Si tratta d’un veicolo elettrico Goupil, che può trasportare fino a 800 chilogrammi, dotato di elevatore idraulico. Con tale veicolo si potranno trasportare tutte le merci, ad eccezione di quelle il cui trasporto è definito da ordinanze particolari.
Questo servizio sarà disponibile durante la stagione estiva, dalle 12 alle 18. Il veicolo sarà a disposizione nel parcheggio adiacente la Scuola elementare, dove avverrà l’operazione di carico. Inizialmente l’uso sarà gratuito. Per informazioni aggiuntive, gli interessati possono rivolgersi all’Usluga, telefonando al numero (052) 429 237.

Facebook Commenti