Umago. «La strusa de nona»: profumi d’altri tempi

Festa del pane: «s’ceto», «consà» e «dolse»

0
Umago. «La strusa de nona»: profumi d’altri tempi
Alcuni dei premiati con i membri della giuria. Foto: MAURIZIO ROTA

Grande festa nella Comunità degli Italiani “Fulvio Tomizza” di Umago per la tradizionale Festa del pane intitolata “La strusa de nona”, dove a darsi appuntamento non sono state soltanto le nonne, ma le massaie di ogni età. Tutto è iniziato nel bar “Circolo”, dove ha avuto luogo l’esposizione e la benedizione del pane preparato per l’occasione. Il bar comunitario ha fatto anche da ambiente di lavoro per la commissione giudicatrice, composta da rinomati professionisti del settore agroalimentare, quali Alice Maurel, Dragica Lukin e Glauco Bevilacqua, i quali hanno avuto un compito veramente difficile. Ma ecco i risultati della premiazione, avvenuta in tre distinte categorie: “pan s’ceto”, “consà” e “pan dolse”. Ad aggiudicarsi due primi premi nelle categorie “sceto” e “consà” è stata Adriana Novak, mentre a portare via il primo premio nella categoria del pane dolce è stata la stessa presidente della Comunità degli Italiani Floriana Bassanese Radin. Gli altri premi sotto forma di targhe sono andati a Manuela Bose e Svijetlana Martić, aggiudicatesi rispettivamente il secondo e terzo posto nella categoria del pane farcito. Alla CI di Visinada e a Sergio Demark, rispettivamente il secondo e il terzo posto nella categoria del pane dolce. I rimanenti premiati nella categoria del pane originario sono stati Claudia Cagner (secondo posto) e Željko Urbas (terzo posto).

Nell’ambito della Festa del pane premiati pure gli alunni meritevoli che hanno partecipato al concorso letterario sul tema, mentre a catalizzare l’interesse del pubblico, anche la conferenza della giornalista triestina Martina Vocci sul tema del brodetto istriano con annesso un documentario realizzato dalla stessa nell’ ambito del suo lavoro presso la redazione culturale del programma italiano di TV Koper – Capodistria.
La presidente della CI non ha celato la sua soddisfazione per un avvenimento che torna dopo due anni di pausa forzata provocata dalla pandemia. “L’ultima edizione risale al 2019 e quest’anno hanno aderito tantissimi cittadini di Umago e dintorni, ma anche fuori dal territorio comunale. Colgo l’occasione per salutare le nostre amiche del sodalizio di Visinada, arrivate con un bellissimo cesto pieno di pane e altri prodotti. Grande l’adesione sia per la Festa del pane che per ciò che concerne i lavori delle scuole, il che ci rende particolarmente felici”, ha dichiarato Floriana Bassanese Radin.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display