«Istria ecoxperience», una brochure… bio

I prodotti ecologici e le attività sostenibili della penisola inseriti in una pubblicazione multilingue

La copertina della brochure

La salvaguardia delle risorse naturali dell’Istria, oltre a quelle culturali, il miglioramento della qualità di vita delle comunità locali e l’incentivazione delle nuove possibilità lavorative in accordo con i principi dello sviluppo sostenibile sono soltanto alcuni degli obiettivi dell’iniziativa nell’ambito della quale la Regione istriana ha realizzato la brochure “Istra ecoxperience – Sve eko iz Istre” (Istria ecoxperience – Tutto bio dall’Istria). In un comunicato stampa inoltrato ieri, la Regione invita tutti coloro che operano in questa parte della Croazia nel settore turistico portando avanti attività sostenibili ad aderire all’iniziativa che prevede il loro inserimento nella pubblicazione, alla quale si è iniziato a lavorare nel 2019.

 

La brochure è multilingue, è compilata in croato-inglese e in italiano-tedesco, è stampata su carta ecologica e a ideare il suo aspetto sono stati gli esperti dello Studio Sonda, che hanno pure dato il nome alla pubblicazione. Oltre agli alloggi turistici ecosostenibili, ovvero le strutture alle quali è stato assegnato il marchio “Eco Domus”, gli alberghi con la certificazione ecologica “Travelife” e i campeggi con il marchio dell’Unione europea “EU Ecolabel”, nella brochure sono stati inseriti i produttori con certificazioni bio che vendono i propri prodotti porta a porta, le spiagge contrassegnate con le Bandiere blu e verde, le spiagge eco, le stazioni di ricarica per le auto e per le biciclette elettriche, come pure le manifestazioni ecologiche nell’ambito delle quali vengono presentati e promossi prodotti biologici e autoctoni e attività sostenibili. Una parte della brochure è dedicata alle aree protette in Istria, con l’accento sulla Rete ecologica “Natura 2000” e sulle specie vegetali e animali protette, sul comportamento responsabile nelle stesse zone e sui contenuti quali caverne, grotte, parchi nazionali e naturali adattati all’accoglienza dei turisti. Vi si trovano pure i musei e i parchi tematici ecologici che presentano prodotti autoctoni, tradizioni, usi e costumi, nonché il percorso cicloturistico Parenzana.

La brochure può essere scaricata dal sito web della Regione istriana www.istra-istria.hr ed è destinata agli abitanti dell’Istria che sono così invitati a riflettere sulle questioni ambientali, ma anche ai turisti, che in questo modo possono trovare tutte le informazioni riguardanti l’offerta e i contenuti che rispettano l’ambiente in un unico posto. All’inizio del 2021 è stato realizzato il sito web dell’iniziativa www.istraecoxperience.com, che contiene le informazioni offerte pure nella brochure. Tutti coloro che desiderano essere inseriti nella pubblicazione possono compilare il modulo d’adesione messo a disposizione degli interessati sempre sul sito web della Regione e consegnare tutta la documentazione inviandola all’indirizzo dell’assessorato regionale al Turismo (Obala-Riva Tito 4, 52440 Poreč-Parenzo) o inoltrando le scansioni degli stessi documenti all’indirizzo di posta elettronica [email protected] L’invito pubblico per l’inserimento nel contenuto del sito web menzionato rimane aperto a tempo indeterminato, mentre il termine ultimo per presentare le domane per essere inseriti nella brochure scade il prossimo 31 ottobre.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.