Parco Pomerio. Oasi verde della città

Ivor Hreljanović

L’ambizioso intervento di ristrutturazione del parco Pomerio è terminato. Mancano soltanto alcuni piccoli dettagli, quali l’installazione delle ringhiere e dei paletti per evitare il parcheggio abusivo. Intanto i macchinari edili dell’azienda Godina, presenti nell’area dal giugno scorso, hanno sloggiato.

La nuova oasi cittadina comprende una superficie di circa 5mila metri quadrati ed è già diventata una delle mete preferite dai cittadini, soprattutto dai giovani, a partire dagli alunni della vicina scuola elementare. La complessa ristrutturazione del parco, che si trova racchiuso tra le vie Ivan Rendić, Ivo Marinković, Pomerio e la scalinata che unisce le vie Marinković e Pomerio, è costata 6,5 milioni di kune.
I lavori sono stati accompagnati da diverse polemiche, a partire dal prezzo, per molti troppo alto, ma anche per l’abbattimento degli alberi esistenti e della vecchia casa, dove una volta aveva sede il l’Ufficio dei conservatori dei beni culturali. Inoltre, è stato ampiamente superato il termine per la consegna dei lavori, ma l’azienda costruttrice non pagherà alcuna penale perché ogni ritardo è stato ampiamente giustificato, come è stato dichiarato dalla municipalità.

NOVI PARK POMERIO 2018 5
Un occhio di riguardo verso i disabili

Nel parco sono stati piantati alberi da frutta, fragole e diverse erbe aromatiche, per rendere ancora più gradevole il soggiorno. In una parte del parco sono stati messi a dimora alberi di melia (albero dei rosari), una pianta a foglia caduca che regala ombra d’estate. Inoltre, sono stati installati l’illuminazione pubblica e il sistema di smaltimento delle acque meteoriche. Il parco è sovrastato da un belvedere, sotto il quale si trovano i servizi igienici e l’ascensore per i disabili, che è venuto a costare 200mila kune. Nell’oasi cittadina sono state sistemate le panchine, una fontana e una nave il legno. I sentieri sono di ghiaia, mentre l’area rimanente è ricoperta di erba. È stato previsto anche un posto parcheggio riservato esclusivamente per i disabili. Il progetto architettonico è stato realizzato dall’architetto Vladi Bralić. Tutta l’area è sotto videosorveglianza, anche perché qualche settimana fa i soliti ignoti avevano danneggiato le panchine che erano state appena sistemate e hanno rubato alcune piante.

NOVI PARK POMERIO 2018 8
Opinioni contrastanti

Come succede solitamente le opinioni inerenti al nuovo parco cittadino sono contrastanti. Qualcuno ritiene che ci siano pochi alberi e piante e molto cemento, altri rilevano la mancanza di attrezzi da gioco per i bambini. Infatti nel parco non ci sono altalene, dondoli e scivoli, ma soltanto la nave didattica in legno, che è comunque molto attraente per i bambini. Per quanto riguarda la mancanza di verde, bisogna dare tempo alle piante a agli alberelli di crescere. Rimane comunque il fatto che la città, dove purtroppo non ci sono molti parchi, ne ha ricevuto uno degno di questo nome.

Facebook Commenti