Zara: in un night picchiati due gay afroamericani

17.03.2016., Zadar - Zadar iz zraka. Ilustracije. Rimski Forum i crkva sv. Donata. Photo: Dino Stanin/PIXSELL

Due giovani afroamericani (della Virginia e della Georgia, di rispettivamente 24 e 25 anni) appartenenti alle forze armate USA, sono stati picchiati solo perché hanno fatto capire in modo esplicito di essere gay. L’incidente in questione è avvenuto nel night-club Opera, in riva re Tomislav. I due stavano ballando, solo che a un certo punto si sono lasciati andare al twerking, pratica del ballo in cui si scuotono i fianchi velocemente su e giù sul proprio asse verticale, creando così un tremolio delle natiche. La cosa non è piaciuta a un gruppo di una decina di uomini che si è scagliata contro i due malcapitati.
In un video su un social network, uno dei due americani spiega come è avvenuta l’aggressione e in che modo sono stati picchiati, prima di svenire, affermando però di stare bene al momento. A salvare la coppia dall’orda selvaggia, sono state due ragazze che hanno portato i due giovani di colore in ospedale, dove sono stati sottoposti alle cure del caso.
Non è, invece, un caso per la polizia, che sul fatto non ha aperto alcuna inchiesta ritenendo non trattarsi di aggressione, ma di semplice trasgressione. Evidentemente nella città di San Donato, dopo il caso legato al branco di stupratori, hanno una visione piuttosto distorta in relazione ai reati, siano questi orrendi come lo stupro di gruppo o inerenti la libertà di espressione sessuale, appartenente alla sfera dei diritti civili.

Facebook Commenti