Regione litoraneo-montana: 45 nuovi casi e indice di positività al 7,4%

Il Santuario mariano di Tersatto. Foto Roni Brmalj

Dopo lo zero nella casella dei nuovi contagiati di lunedì, oggi 26 gennaio i casi di coronavirus sono 45. La task force della Regione litoraneo-montana rende noto che nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 603 tamponi, di cui il 7,4% è risultato positivo.
In base ai dati forniti dalla direzione del Centro clinico ospedaliero (Cco) di Fiume, nei reparti Covid diminuisce il numero dei ricoverati. Attualmente sono 45 le persone che hanno contratto il Covid e che hanno bisogno di assistenza medica, ossia 7 meno in rispetto al giorno precedente. Le unità di terapia intensiva sono invece 3. Un’altra buona notizia è che non si registrano nuovi decessi. Due terzi dei nuovi casi si riferiscono a persone di Fiume e del circondario, sulle isole di Cherso e Lussino sono stati registrati 6 casi, nella Riviera abbaziana e in quella di Crikvenica 3, sull’isola di Veglia 2 e nel Gorski kotar 1.
L’Unità di crisi della Protezione civile della Regione litoraneo-montana, infine, fa sapere che tra i nuovi contagiati 25 fanno parte della popolazione lavorativa, 15 hanno più di 65 anni, 3 sono alunni della scuola elementare e 2 sono studenti universitari.

Facebook Commenti