Quarnero e Gorski kotar: curva epidemiologica in crescita

Turisti in riva a Fiume. Foto Roni Brmalj

Torna a cresce la curva epidemiologica nella Regione litoraneo-montana. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 474 tamponi, di cui 21 sono risultati positivi. In questo modo il tasso di positività è salito al 4,4% (martedì ammontava all’1,9%). Sale anche il numero dei casi attivi nel Quarnero e in Gorski kotar, che oggi sono 94. La task force regionale precisa che 16 neoinfetti risiedono a Fiume, 3 sulle isole di Cherso (Cres) e Lussino (Lošinj), 1 sull’isola di Arbe (Rab) e 1 ad Abbazia (Opatija). L’Unità di crisi ricorda che mercoledì scorso i nuovi contagiati erano solo 4 e i casi attivi 71.
Notizie in chiaroscuro dal Centro clinico ospedaliero di Fiume: sono quattro i ricoverati nel reparto Covid, mentre due sono stati trasferiti nell’unità di terapia intensiva a causa dell’aggravarsi delle loro condizioni di salute a causa del virus Sars-Cov-2.

Facebook Commenti