Quarnero e Gorski kotar: da lunedì ulteriori riaperture

Foto Roni Brmalj

Non è un liberi tutti, ma quasi. Da lunedì prossimo, 2 maggio, nella Regione litoraneo-montana vengono revocate quasi totalmente le misure restrittive che erano in atto da poco meno di tre settimane. “Da lunedì saranno in vigore soltanto le misure epidemiologiche addottate a livello nazionale”, ha detto Mladen Šćulac, responsabile della task force regionale. Ciò significa che riaprono le palestre, i cinema e i teatri, mentre i negozi potranno lavorare fino alle 22, come pure i bar, i casinò e le ricevitorie, il cui orario di lavoro in questo periodo era limitato fino alle 19.
Per quanto riguarda le scuole, lunedì 2 maggio rientrano in classe i maturandi e gli alunni delle prime quattro classi delle elementari. Per tutti gli altri rimane la didattica a distanza. Infine, per le visite alle Case di riposo non ar più necessario il test PCR.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.