Istria. Scuola elementare verso il rientro totale in aula

L’edificio che ospita la Scuola elementare italiana Giuseppina Martinuzzi di Pola

Sono 7 i nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore in Istria. Lo rende noto la task force regionale, aggiungendo che tra ieri e oggi sono stati effettuati 353 tamponi, per un tasso di positività del 1,9%. Nel frattempo sono guarite 9 persone e oggi, martedì 9 febbraio, sono 42 i casi attivi in Regione. L’unica brutta notizia della giornata sul fronte dell’emergenza sanitaria è il decesso di un 60.enne all’ospedale di Pola. Sempre nel reparto per le malattie infettive del Marina sono ricoverate soltanto 10 pazienti, di cui 3 nel centro per le respirazioni.
Numeri che fanno ben sperare, come conferma anche Dino Kozlevac. “Ormai è superfluo parlare di trend in calo dell’epidemia, bensì bisogna sottolineare l’ottima situazione nella penisola – ha dichiarato il capo dell’Unità di crisi della Protezione civile regionale -. In questo senso, vorrei rimarcare il fatto che abbiamo soltanto dieci ospedalizzazioni”. Perciò, Kozlevac ha annunciato che entro domani, mercoledì 10 febbraio, saranno consultati tutti i direttori delle scuole elementari in Istria per decidere se riaprire lunedì 15 febbraio anche le classi superiori. Ricorderemo che in Regione vanno a scuola soltanto le prime quattro classi delle elementari.

Facebook Commenti