Istria: 11 casi, 1 decesso e oltre 2mila in isolamento

Prosegue la campagna vaccinale nella palestra delle scuole italiane di Pola

I numeri rimangono bassi almeno per quanto riguarda i contagi giornalieri, ma la Germania e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) hanno inserito l’Istria nelle rispettive zone rossa e rosso scuro, quelle in cui si consiglia di non viaggiare. Oggi, venerdì 2 aprile, sono 11 i nuovi contagiati, a fronte di 282 tamponi, per un tasso di positività del 3,9%. Nel frattempo sono guarite 14 persone e oggi nella penisola sono 122 i casi attivi di Covid-19. Il virus ha causato anche una nuova vittima all’ospedale di Pola (classe 1941). Nel reparto per le malattie infettive, invece, sono ricoverate 74 persone (-3 su ieri), mentre nell’unità per le respirazioni troviamo 7 pazienti (-4 rispetto al giorno recedente).  Dall’altro canto aumento a vista d’occhio il numero delle persone costrette all’isolamento domiciliare: oggi sono 2196.

Facebook Commenti