Covid. Anche la Germania colora l’Istria di rosso

Una bella veduta di Parenzo. Foto: Srecko Niketic/PIXSELL

Dopo che il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha colorato di rosso scuro (oltre 500 casi ogni 100mila abitanti)) l’Istria, la Regione litoraneo-montana e quasi tutta la Dalmazia, ora da Berlino arriva un’altra doccia fredda. Oggi, giovedì 1 aprile, la Germania ha inserito la Regione istriana e quella di Bjelovar e della Bilogora, nel nord-est del Paese, nella lista rossa. Ora tutto la Croazia è colorata di questo colore con il quale l’Istituto Robert Koch indica le zone da evitare a causa della pandemia da coronavirus. Per la precisione, chi entra in Germania proveniente dalla Croazia dovrà presentare entro 48 ore un test negativo e rimanere dieci giorni in quarantena dopo il ritorno. La decisione entra in vigore sabato 3 aprile.

Facebook Commenti