Božinović: «Misure meno restrittive? Bisogna aspettare…»

Davor Božinović, vicepresidente del governo nonché responsabile della Task force nazionale, ha spiegato come la decisione su come procedere dal 1.mo febbraio in poi debba ancora venir presa, valutando i dati delle ultime due settimane di gennaio. “È troppo presto per fare ora delle previsioni. Non abbiamo mai detto che sotto una certa soglia di contagi avremmo cambiato le misure restrittive. Anche considerando che il virus circoli meno fra la primavera e l’estate noi siamo ancora a gennaio: pertanto non ci resta che aspettare”, ha affermato il vicepremier.

Facebook Commenti