Adozioni coppie gay. Lo Stato farà ricorso

Ivo Šegota e Mladen Kozić

Il Ministero del Lavoro, delle Famiglie e delle Politiche sociali presenterà ricorso contro la decisione del Tribunale amministrativo con la quale in primo grado è stato dato di fatto via libera alle adozioni da parte delle coppie gay. Il Tribunale, lo ricordiamo, ha annullato la decisione del dicastero competente e ha richiesto una nuova procedura perché nel respingere l’istanza di adozione presentata dalla coppia formata da Ivo Šegota e Mladen Kožić non viene spiegato perché non è nell’interesse del bambino che gli affidatari gay ottengano lo status di genitori adottivi. Il Ministero, come sottolineano fonti di stampa, è deciso comunque a rispettare la decisione finale del Tribunale, qualsiasi essa sia.
Va rilevato che anche l’Europa è divisa su questo tema: di regola più ricco è un Paese, più alto è il livello di diritti per le coppie omosessuali.

Facebook Commenti