Sconti dal 10 al 30 per cento per un mercoledì felice in centro

0
Sconti dal 10 al 30 per cento per un mercoledì felice in centro
La felicità altalenante della spesa del mercoledì. Foto: DARIA DEGHENGHI

Continuano le vendite d’occasione col patrocinio della Camera d’Economia, della Città di Pola, della Confesercenti e della Comunità turistica cittadina. Il prossimo “Mercoledì felice” è in agenda quest’oggi 4 maggio. Come al solito, i negozianti che partecipano hanno l’obbligo di offrire uno sconto alla cassa dal 10 al 30 per cento su tutto l’assortimento, comprese le nuove collezioni. Questa volta però l’adesione risulta piuttosto scarsa. Mentre di solito i negozi aderenti all’iniziativa erano più di una ventina, oggi saranno appena una dozzina. In prevalenza si tratta dei marchi d’abbigliamento, lingerie e calzature italiani o sloveni, rivendite di alimentari biologici, accessori per la casa pubblicizzati in televisione… Insomma, in maggio il primo mercoledì del mese è meno felice degli altri mercoledì felici dell’anno: questo perché gran parte dei negozi del centrocittà è già in assetto commerciale calibrato sul potere d’acquisto dei turisti stranieri, notoriamente più spendaccioni dei residenti (in ogni caso più disposti a pagare sovrapprezzo la merce che i locali accettano di acquistare solo in saldo).

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display