Rovigno. La SMSI celebra la Giornata dei diritti umani

Lavinia Terzić, Kiara Maurović, Korana Hamer e Iris Bolšec

Nella ricorrenza della Giornata mondiale dei diritti umani, che si celebra il 10 dicembre, gli alunni delle prime, seconde e terze classi del Liceo della SMSI di Rovigno hanno avuto modo di assistere a una presentazione tematica, a cura di Lavinia Terzić, Kiara Maurović, Korana Hamer e Iris Bolšec, della seconda classe. Un’iniziativa promossa dalla prof.ssa Antonella Sošić e dal prof. Marko Kalčić per sensibilizzare i giovani sull’argomento, ma anche dare loro uno spunto di riflessione e discussione su temi quali la violenza contro le donne, il bullismo e il cyber bullismo tra coetanei, il diritto all’istruzione, la fame nel mondo, il diritto alla salute, alla pace e simili. I temi che hanno suscitato maggior interesse tra i ragazzi sono stati quelli riguardanti il cyber bullismo tra i giovani, la comunicazione virtuale ma anche le sue possibili sfaccettature negative e il loro impatto sui giovani. Con il loro intervento, i docenti hanno voluto ricordare agli alunni l’importanza di sentirsi liberi di confidarsi con loro e di segnalare possibili casi di violenza subiti o rilevati nel loro piccolo. Le alunne hanno inoltre messo in rilievo l’importanza dei diritti delle donne, proiettando un video nel quale sono stati resi noti i dati riguardanti le violenze subite, anche oggigiorno, nella sfera del mondo femminile, lanciando un grido per tutte le donne che subiscono maltrattamenti nel quotidiano. Sulle note dell’inno alla pace di John Lennon, “Imagine”, si sono inoltre soffermate su coloro che sono stati i maggiori promotori della pace nel mondo, ricordando ai compagni di scuola importanti momenti storici, che hanno segnato l’umanità. La prof.ssa Sošić, in conclusione, ha voluto sensibilizzare gli alunni sui diritti umani, visto che un domani saranno loro a portare avanti una società consapevole e attenta ai bisogni dell’umanità.

Facebook Commenti