Pisino. Buoni natalizi a pensionati e over 65

A quanti percepiscono delle quiescenze minime e ai senza reddito dalle 200 alle 400 kune

La sede municipale di Pisino

La municipalità di Pisino, su iniziativa della sezione locale del Sindacato dei pensionati e dell’Associazione dei pensionati del Pisinese, ha preventivato quest’anno nel Bilancio cittadino un importo di 94mila kune a sostegno dei pensionati e degli anziani privi d’entrate finanziarie. Dell’importo totale, 75mila kune saranno distribuite sotto forma d’assegno, mentre con le rimanenti 19mila si acquisteranno dei pacchi natalizi. Come decretato dal sindaco, Renato Krulčić, i pensionati che percepiscono delle quiescenze minime, fino alle mille kune, come pure le persone over 65 senza entrate finanziarie, riceveranno un una tantum di 400 kune; ai pensionati che percepiscono una pensione fino a 1.500 kune, andranno invece 200 kune. Le richieste vanno consegnate entro l’11 dicembre prossimo all’indirizzo di posta elettronica [email protected], oppure di persona presso gli uffici dell’Assessorato alle Attività sociali, nell’orario d’ufficio, rispettando le misure epidemiologiche prescritte. Il versamento sarà effettuato sul conto corrente degli interessati entro Natale. Gli aventi diritto ai quali già l’anno scorso era stato versato il sostegno sul conto corrente, non devono presentare alcuna richiesta poiché, essendo iscritti nell’elenco dell’Istituto nazionale pensionistico (HZMO), il versamento sarà effettuato per automatismo. Devono invece farlo i neopensionati e coloro che l’anno scorso avevano ricevuto il buono a vista. Il modulo da compilare va prelevato negli uffici dell’amministrazione cittadina o scaricato dal sito web www.pazin.hr.

Inoltre, in collaborazione con la Croce rossa cittadina e il Centro per la tutela sociale, in occasione delle festività natalizie, a circa 140 persone bisognose saranno distribuiti dei pacchi contenenti generi alimentari e vari prodotti igienici.

Facebook Commenti