Pescheria di Albona. Lavori al termine: l’inaugurazione il 26 maggio

0
Pescheria di Albona. Lavori al termine: l’inaugurazione il 26 maggio
L’ambiente interno. Foto: www.labin.hr

I lavori di ristrutturazione ed equipaggiamento della pescheria albonese stanno volgendo al termine. A sincerarsene sono stati il sindaco Valter Glavičić e Donald Blašković, direttore della municipalizzata “1. Maj”, che gestisce l’impianto, che hanno visitato il cantiere accompagnati dai rappresentanti della ditta appaltatrice.

Per il progetto, del valore complessivo di circa 3.16 milioni di kune, la “1. Maj” ha ottenuto tutti i mezzi necessari a fondo perduto tramite il Programma operativo per gli affari marittimi e la pesca dell’Unione europea. I mezzo sono stati stanziati nell’ambito del concorso del Gruppo d’azione locale per il settore della pesca “Alba” per l’assegnazione dei sostegni per la misura 3.1.1. “Investimenti nelle strutture e negli spazi per la rivendita del pesce e di altri prodotti ittici e nello sviluppo delle piccole catene di rifornimento” della Strategia per lo sviluppo locale della pesca 2014-2020.
I lavori di ristrutturazione vengono eseguiti dalla ditta “Premec” a un costo di 1.7 milioni di kune, mentre ad attrezzare l’ambiente sarà la ditta Fusio, per un costo di 1.1 milioni. In entrambi i casi agli importi va aggiunta l’IVA.
In questo momento si stanno ultimando i lavori della posa delle piastrelle; seguiranno la verniciatura delle pareti, il riassetto della facciata e l’installazione delle attrezzature, che saranno conformi ai più elevati standard igienici. Il tutto dovrebbe concludersi nel giro di due settimane, tanto che l’inaugurazione ufficiale è già stata segnata nel calendario per il 26 maggio.

La visita al cantiere della pescheria.
Foto: www.labin.hr

“Siamo molto soddisfatti per il fatto che i lavori stanno volgendo al termine e che quest’estate la pescheria opererà in un ambiente completamente rimesso a nuovo. Siamo molto grati al FLAG ‘Alba’ che ci ha dato la possibilità di accedere ai fondi europei per un progetto di tale portata, il più importante realizzato al mercato cittadino negli ultimi 25 anni”, ha dichiarato Donald Blašković.
A esprimere gratitudine al FLAG “Alba” e al Gruppo d’azione locale dell’Istria orientale è stato pure il sindaco Glavičić, il quale ha ricordato che grazie al loro impegno e alla sinergia con i pescatori, gli agricoltori gli enti pubblici e l’amministrazione locale, negli ultimi quattro anni sono riusciti ad attingere più di 4 milioni di euro dai fondi europei, a sostegno di vari progetti realizzati nell’Albonese.
Con il progetto si vuole contribuire non solamente al miglioramento delle condizioni in cui lavorano i pescatori e all’aumento delle vendite dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura, ma anche renderli più disponibili alla popolazione locale e ai turisti, oltre che promuovere la pesca nell’area di competenza del FLAG “Alba”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display