Parenzo. Rinnovata la sede della CI

Parenzo e la sede della CI

Sono terminati i lavori di rinnovo dell’edificio che ospita la Comunità degli Italiani di Parenzo. La struttura, costruita nel 1902 dal noto architetto triestino Arduino Berlam, aveva bisogno di ritocchi al tetto e alla facciata, quest’ultima danneggiata dalle inclemenze meteorologiche.
L’intervento al tetto è stato sostenuto dall’Unione Italiana, mentre i lavori sono stati eseguiti dalla ditta “Usora gradnja” di Castellier. La fase successiva ha compreso il rifacimento della facciata, che è stato svolto con un sostegno della municipalità parentina e a cura dell’azienda “Univers servis” di Parenzo. Quello della sede della Comunità degli Italiani di Parenzo è uno degli edifici storici di maggior rilievo artistico nella Piazza della Libertà. Per questo motivo, il supporto municipale è stato necessario e ha fatto parte delle iniziative definite nei programmi di finanziamento cittadini. Il sostegno è derivato dalla tassa di sovvenzionamento prevista per i monumenti storici.
Con questo tipo di interventi la Città di Parenzo sta da qualche tempo aiutando i proprietari degli edifici nel nucleo storico a rinnovare le loro strutture. A tal proposito nel Bilancio per il 2019 erano previste 400mila kune, a cui vanno aggiunti i mezzi assicurati dall’Ente turistico cittadino, che ha provveduto a 250mila kune. Si tratta di finanziamenti a fondo perduto.

Facebook Commenti