Covid Istria, Kozlevac: «Netto miglioramento». Ma dal 1.mo febbraio 41 morti

0
Covid Istria, Kozlevac: «Netto miglioramento». Ma dal 1.mo febbraio 41 morti
Foto: Srecko Miljevic/PIXSELL

“La situazione è in via di miglioramento – ha dichiarato Dino Kozlevac, a capo della task force istriana per la lotta alla pandemia –. Di giorno in giorno il numero dei positivi sta calando. In una settimana il numero dei nuovi contagiati è diminuito del 25 per cento.  Notizie positive anche per quel che riguarda le Case per anziani dove nelle settimane scorse avevamo molti assistiti positivi al coronavirus. Nonostante il trend sia in netto miglioramento invito i cittadini a rispettare anche in futuro le misure antiepidemiche”.

Intanto, nelle ultime 24 ore si contano 70 nuovi contagi e 2 decessi. Tra mercoledì e goiovedì all’Istituto regionale di salute pubblica sono stati analizzati 245 tamponi di cui, con il tasso di positività che si è attestata al 28,6%. L’Ospedale polese ha reso noto che sono morte due persone, una di 91 e una di 87 anni, positive al Covid-19 e con diverse malattie pregresse. Sempre secondo i dati del bollettino della task force regionale dal 1.mo febbraio nella Regione istriana sono decedute 41 persone positive al coronavirus. In Ospedale sono ricoverati 49 pazienti Covid. Tutti occupano un letto nel Reparto malattie infettive.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display