Cittanova. Un pulmino per tre realtà

Costato 225mila kune elargite dalla Città e dall’Ufficio governativo per i diritti umani e delle minoranze nazionali, tramite l’Unione Italiana, sarà utilizzato dalla SEI, dalla CI e dall’Accademia di tiro al piattello

Glauco Bevilacqua, Anteo Milos, Eva Fernetich e Marin Corva alla cerimonia di consegna del pulmino

Dopo le Scuole elementari italiane “Bernardo Parentin” di Parenzo ed “Edmondo de Amicis” di Buie, anche la SEI di Cittanova è stata dotata d’un nuovo pulmino scolastico. Costato intorno alle 230mila kune, elargite dalla municipalità di Cittanova e dall’Ufficio governativo per i diritti umani e i diritti delle minoranze nazionali, tramite l’Unione Italiana, sarà utilizzato per il trasporto degli alunni in occasione di eventi che si svolgeranno fuori la sede scolastica

 

Alla cerimonia di consegna dei veicolo, di marca Renault, che si è svolta di fronte alla sede scolastica, oltre alla f.f. di preside dell’elementare italiana cittanovese Eva Fernetich, sono intervenuti il presidente della Giunta esecutiva dell’Unione Italiana Marin Corva, il sindaco di Cittanova Anteo Milos e il presidente della Giunta esecutiva della locale Comunità degli italiani Glauco Bevilacqua.

Marin Corva nell’occasione ha rilevato la straordinaria collaborazione tra l’Unione Italiana, la Comunità degli italiani e la Città di Cittanova, ringraziando il sindaco per il contributo versato dalla municipalità a favore dell’acquisto del pulmino. Corva ha annunciato pure il prossimo acquisto del pulmino per la Scuola elementare italiana “Galileo Galilei” di Umago.

Con la consegna ufficiale del pulmino, è giunto a conclusione il progetto avviato di comune accordo tra la locale Comunità degli italiani, la Scuola elementare italiana e l’Accademia di tiro al piattello. Il pulmino, oltre a coprire le esigenze scolastiche, sarà infatti a disposizione pure della Comunità degli Italiani e dell’Accademia di tiro al piattello, che di volta in volta concorderanno le modalità del suo utilizzo.

Facebook Commenti