Palazzo Manzioli, interventi di manutenzione

I consiglieri della CAN hanno stabilito di inviare al Comune il Piano a medio termine degli investimenti

L’atrio interno di Palazzo Manzioli

Il piano d’investimenti per la manutenzione di Palazzo Manzioli e una serie di altri atti interni sono stati al centro dell’attenzione dell’ultimo Consiglio della CAN comunale per il 2021. Sotto la guida del presidente, Marko Gregorič, è stato analizzato il programma degli interventi presso la sede della Comunità italiana di Isola, sino al 2026, da sottoporre all’attenzione del Comune. Gradualmente Astrutture minate dal tempo e dagli agenti atmosferici. Sarà così data la precedenza alla verifica del sistema anti-incendio e alla sostituzione del passamano, considerato non a norma. Successivamente sarà necessario impedire infiltrazioni di acqua attraverso le pareti e sul terrazzino esterno. Altrettanto andrà fatto, dopo attenta valutazione, nella sala al pianterreno. Essendo Palazzo Manzioli tutelato come monumento, qualsiasi intervento dovrà avere il benestare dell’Ente per la tutela del patrimonio storico-culturale. Il Consiglio ha poi discusso del lavoro svolto al foglio informativo “Il Mandracchio”. La valutazione è stata positiva e la CAN ha riconfermato fiducia alla redazione. Tra gli atti interni approvati è stato stabilito lo scadenzario delle verifiche della commissione per l’inventario, che lavorerà sino alla fine di gennaio. Rinviati i punti riguardanti il rinnovo del contratto di locazione del bar e la composizione della commissione che sovrintenderà al relativo bando. Al termine il presidente Gregorič ha ringraziato i consiglieri e l’ufficio professionale di Palazzo Manzioli per il lavoro svolto, ha formulato i migliori auguri per le prossime feste, auspicando che nel prossimo anno la situazione epidemiologica consenta maggiori opportunità di aggregazione.

I consiglieri della CAN in riunione

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.