Wolanski. Una corsa ti cambia la vita

Kinsey Wolanski, la prosperosa striker che durante la finale di Champions Liverpool-Tottenham ha “invaso” il campo del Wanda Metropolitano di Madrid, non è una semplice esibizionista. La sua è stata una precisa strategia di marketing, mettendoci del suo: faccia, e “tanto’ altro. Sul succinto costume che avevo indosso c’era la sigla dell‘Apex Group Marketing, sito di film hard del fidanzato. Tale sito di “approfondimento culturale” avrebbe guadagnato, in base a sponsorizzazioni e inserzioni, 3,5 milioni di euro grazie al mini spogliarello della Wolanski.
Nemmeno il carcere le ha fatto paura! Dopo aver trascorso cinque ore in una cella spagnola, la modella ha realizzato che l’invasione è stata la mossa più intelligente della sua carriera. Gli esperti stimano che l’invasione le abbia fruttato più di 3 milioni di euro: il suo profilo Instagram è salito alle stelle e gli utenti hanno superato i 2 milioni.
Oggi la 22.enne modella pensa a un’altra vita: “Quando avrò 30 anni, ho intenzione di guadagnare abbastanza per andare in pensione e la mia invasione in Champions mi aiuterà a raggiungere questo obiettivo. Ho intenzione di farne molte di più per aumentare il mio profilo. Dopo essere stata rilasciata, sono passata da 300.000 follower su Instagram a oltre 2 milioni. Non puoi comprare quella pubblicità”. Dopo l’invasione la vita della modella è cambiata: “Sino diventata famosa in tutto il mondo e ora sono  inondata da offerte di lavoro. Non penso di aver fatto del male a nessuno… Non potrei essere più felice, è stato il più grande brivido della mia vita”.
La prorompente ragazza ha rivelato di aver ricevuto messaggi da tanti calciatori che hanno iniziato a seguirla su Instagram: “Un paio di giocatori del Liverpool mi hanno mandato messaggi per flirtare in privato dopo l’invasione. Uno mi ha inviato un emoji a forma di cuore e l’altro un messaggio che dice ‘Ti ho visto in partita’. Non sapevo chi fossero fino a quando non ho cliccato sui profili. Non gli ho risposto perché ho un fidanzato”.

Facebook Commenti