Vaccinazione. Caos a Zagabria: malori sotto il sole cocente

0
Vaccinazione. Caos a Zagabria: malori sotto il sole cocente

Tutti gli epidemiologi, il ministro della Salute e il premier da giorni stanno invitando i cittadini croati a vaccinarsi, soprattutto dopo che la campagna vaccinale ha subito una brusca frenata (circa il 23-24% della popolazione ha ricevuto entrambi le dosi). Ma oltre alla diffidenza e alla paura verso il siero anti-Covid, oggi, giovedì 24 giugno, ci si è messa di mezzo la totale disorganizzazione. A Zagabria, infatti, si è formata una lunghissima coda davanti alla Fiera. Secondo le informazioni dal posto, le code sono dovute anche al fatto che un migliaio di persone si è presentato davanti al centro vaccinale senza essere stato chiamato dagli organi competenti. Molte persone, tra cui tantissimi anziani, hanno dovuto attendere ore sotto un sole cocente. Basti dire che nella capitale croata alle ore 10 la colonnina di mercurio segnava già 30 gradi. Secondo testimoni, diverse persone hanno accusato dei malori, mentre tantissime altre hanno deciso di tornarsene a casa senza fare l’immunizzazione.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display