Raduno dei fiumani: tra storia, libri, musica e «ciacole» (foto)

Diego Zandel, Gianna Mazzieri Sanković e Corinna Gerbaz Giuliano

Un pomeriggio dedicato all’arte e alla letteratura ha contraddistinto la seconda parte del programma pensato dagli organizzatori del 58.esimo Raduno dell’Associazione Fiumani italiani nel mondo – Libero Comune di Fiume in esilio (AFIM-LCFM). Alle 16 il gruppo, guidato dalla presidente della Comunità degli Italiani Melita Sciucca, ha visitato lo storico edificio dell’ex Zuccherificio.


Successivamente sono stati presentati 4 libri pubblicati dalla casa editrice “Oltre edizioni” presso il Salone delle feste di Palazzo Modello. “In America non voglio andar” di Mirella Zocovich Tainer, “Tutto ciò che vidi. Parla Maria Pasquinelli” di Rosanna Turcinovich Giuricin e Rossana Poletti, “Un tetto di radici” di Gianna Mazzieri Sanković e Corinna Gerbaz Giuliano e “Istranieri” del giornalista Valerio Di Donato sono i libri proposti e raccontati da Diego Zandel a mo’ di coordinatore e dagli autori stessi.

Rosanna Turcinovich Giuricin
Mirella Zocovich Tainer
Alessandra Zandel e Laura Marchig
Diego Zandel e Valerio Di Donato

A seguire musica, balli e “ciacole” con Alida Delcaro, Nevia Rigutto e Francesco Squarcia.

Francesco Squarcia
Nevia Rigutto e Alida Delcaro

Il servizio completo sulla Voce in edicola martedì 2 novembre, o in formato digitale. Clicca qui e abbonati.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.