Meteo. Allarme arancione per Istria e Fiume

0
Meteo. Allarme arancione per Istria e Fiume
Un turista a Fiume si rinfresca vicino a una fontana. Foto Roni Brmalj

Il Servizio meteorologico nazionale (Dhmz) ha accesso per oggi, giovedì 4 agosto, l’allarme arancione (grande pericolo di ondate di calore) per l’Istria e Fiume, assieme a Spalato e Ragusa (Dubrovnik).
Il capoluogo quarnerino inoltre, sabato 6 agosto sarà da bollino rosso. L’anticiclone africano è già sopra di noi, ma sabato l’ondata di caldo dovrebbe raggiungere il suo culmine con temperature che potranno raggiungere e superare i 36°C. I meteorologi indicano Fiume, Spalato e Knin tra le città della Croazia in cui si prevedono i valori più estremi. Quest’estate vi sono già state altre ondate, la prima a fine giugno quando i termometri nel capoluogo quarnerino avevano registrato 28,4°C, uno dei valori più alti mai misurati. Una decina di giorni fa siamo arrivati a 36,5°C, relativamente lontani dal record assoluto del 19 luglio 2007 con 40 gradi tondi tondi. Da domenica e nei primi giorni della prossima settimana torneremo a valori “normali”, con massime di 31-32°C.

Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale, è possibile soltanto dietro autorizzazione dell’editore.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display