Il premier: «Da venerdì scuole chiuse in Istria»

L’edificio che ospita la scuola media Dante Alighieri di Pola Foto: Alen Kalebić

“Ho parlato con il f.f. presidente della Regione istriana, Fabrizio Radin e con il ministro dell’Istruzione Blaženka Divjak, e abbiamo deciso di chiudere asili, scuole e facoltà nella penisola a partire da venerdì, 13 marzo”. Lo ha dichiarato il premier Andrej Plenković al termine della riunione del governo con la task force nazionale per il coronavirus.
Il premier ha dichiarato di aver preso questa decisione su insistenza dei sindaci delle città istriane a causa della vicinanza con l’Italia e la presenza di molti cittadini del Belpaese nella penisola. “Domani, giovedì 12 marzo, abbiamo deciso di lasciar aperte le porte degli istituti per permettere ai genitori di organizzarsi in vista della chiusura”, ha specificato Plenković, il quale ha aggiunto che le lezioni dovrebbero proseguire online, “che è una possibilità che ci viene offerta dalla tecnologia”.

Facebook Commenti