Il «Forum Tomizza» punta sul coraggio

Presentata a Palazzo Gravisi la ventesima edizione degli Incontri di frontiera, che si svolgeranno tra Trieste, Capodistria e Umago da domani fino a sabato, 18 maggio

Neven Ušumović, Irena Urbič e Milan Rakovac hanno presentato la 20.esima edizione del “Forum Tomizza”

È stata ufficialmente presentata ieri a Palazzo Gravisi la ventesima edizione degli Incontri di frontiera “Forum Tomizza”, che si svolgeranno tra Trieste, Capodistria e Umago da domani, mercoledì, fino a sabato 18 maggio. Alla conferenza stampa sono intervenuti Irena Urbič, punto di riferimento del Forum capodistriano, Milan Rakovac, catalizzatore degli inizi della rassegna e Neven Ušumović, referente per gli eventi a Umago.
L’edizione di quest’anno è incentrata sul “coraggio”, un tema più che attuale. Nonostante ufficialmente il Forum prenda il via domani, già ieri sera la Biblioteca centrale “Srečko Vilhar” di Capodistria ha ospitato una serata dedicata ai manifesti di “Lapis Histriae”, il concorso letterario che accompagna il “Forum Tomizza”, oltre al dibattito sull’edizione slovena del romanzo “Crinale estremo” di Nelida Milani. Come ha spiegato Ušumović, i testi pervenuti al concorso letterario di quest’anno sono 128; la tematica ricorrente è stata, invece, il futuro della Bosnia ed Erzegovina. Ušumović, inoltre, ha tenuto a precisare che i numerosi ospiti della ventesima edizione incarnano lo spirito del Forum, nonostante alcuni provengano anche da Paesi più lontani, come la parigina Florence Hartmann, che Milan Rakovac ha definito una “Giovanna d’Arco moderna”.

Senza confini

Il logo della manifestazione

Anche questa sera è in programma un evento pre Forum, dato che presso la sede di Ancarano della “Vilhar” avrà luogo la serata letteraria “Forum Tomizza senza confini”, alla quale interverranno Milan Rakovac, Edelman Jurinčič, Alferija Bržan, Maja Pišot Cvikl, Irena Urbič e Jasna Čebron.
La tappa triestina del Forum prenderà, invece, il via domani pomeriggio, mercoledì (ore 16), dinanzi alla Biblioteca civica “Attilio Hortis” con “Emeroteca Fulvio Tomizza”, una lettura plurilingue di brani tratti dall’opera di Fulvio Tomizza da parte di Nikla Petruška Panizon. Alle ore 17 sarà la volta del convegno sul coraggio, presso la Central European Iniciative (INCE), al quale interverranno Pierluigi Sabatti, Bojan Brezigar, Sabrina Morena, Tatjana Rojc, Margherita Stera e Ahmed Burić. Nel pomeriggio di domani, mercoledì – tempo permettendo – avrà luogo la passeggiata tematica “Tomizza per i capodistriani: Itinerari tomizziani”, sotto la guida di Jasna Čebron; la partenza è prevista alle ore 16 da Piazza Tito.

Tra poesia e arte

Giovedì sarà, invece, la giornata capodistriana ufficiale per il Forum. Si parte alle 10.30, a Palazzo Gravisi, con la lectio magistralis di Milan Rakovac, alla quale interverranno anche Majda Širca Ravnikar, Boris Dežulović, Franco Juri, Francesca Rolandi, Florence Hartmann, Velibor Čolić e Aida Bagić. Alle 16.30 il cortile dell’Associazione “PINA” di Capodistria, in Piazza Gortan 15, e quello della famiglia Čalija, in Via della riforma agraria 8, ospiteranno l’evento “Poeta in corso”, al quale si presenteranno i poeti Aida Bagić, Boris Dežulović, Claudio Geissa, Marko Matičetov, Francisco Tomsich, Alferija Bržan e Ahmed Burić. Sempre giovedì, alle 19, a Palazzo Gravisi avrà luogo l’inaugurazione della mostra legata al tema del “Lapis Histiae” dell’anno scorso, “Asilo”, curata da Maja Briski, alla quale seguirà il concerto di Alba Nacinovich e Leo Škec.
Venerdì 17 maggio il Forum si sposterà a Umago, dove presso la locale Comunità degli Italiani (ore 10) si svolgerà la premiazione del concorso “Lapis Histriae” 2019, seguita dal convegno “Coraggio” al quale interverranno Rajko Grlić, Christian Elia, Mojca Kumerdej, Marina Šur Puhlovski, Piero Purini Purich, Ivana Dragičević e Aljoša Pužar. Alle 18, sempre alla CI di Umago, Floriana Bassanese Radin, Milan Rakovac e Aljoša Pužar presenteranno “Il gatto Martino” di Tomizza e “Daša: spomenar”, dedicato alla scrittrice scomparsa Daša Drndić. La galleria “Marin” farà da cornice alla performance di Slavica Marin alle 19, mentre la serata si concluderà con il concerto dell’etno trio “Taman Tavan” presso la Biblioteca civica di Umago.
Come da tradizione, sabato 18 alle ore 12 sarà la volta della commemorazione sulla tomba di Fulvio Tomizza a Matterada.

Facebook Commenti