Guide turistiche, visite gratuite domenica 12 gennaio

Coinvolte 45 città croate, tra cui Fiume e Pola

Dusko Marusic/PIXSELL
Porta Ercole a Pola, una delle mete preferite dai turisti. Dusko Marusic/PIXSELL

L’unione croata delle società di guide turistiche (ZDTVH) ha deciso che domenica, 12 gennaio, organizzerà visite turistiche gratuite in 45 città della Croazia, in vista del 15 gennaio, Giornata del riconoscimento internazionale della Croazia. Pertanto, ha invitato i cittadini ad approfittare dell’occasione e, forse, apprendere qualcosa che ancora non sapevano sul loro luogo di residenza. La Repubblica di Croazia è stata formalmente riconosciuta il 15 gennaio del 1992. Per il terzo anno consecutivo, in tale occasione le guide turistiche organizzano una visita gratuita delle città, in lingua croata, tedesca e inglese. Tutti i percorsi durano circa un’ora e mezza e per lo più partiranno dalle piazze centrali di Fiume, Pola, Zagabria, Spalato, Osijek, Makarska e delle altre.
Kristina Nuić Prka, presidente della ZDTVH, ha rilevato che l’iniziativa si svolge in collaborazione con gli uffici turistici e l’Ente turismo nazionale (HTZ) e che le guide si attendono una grande adesione dei cittadini. “Prima il nostro scopo era di avvicinare la città ai suoi abitanti, non soltanto ai turisti. Ora abbiamo deciso di ampliare, vogliamo dimostrare che siamo uno Stato piccolo geograficamente, ma molto ricco dal punto di vista storico e culturale”. Nuić Prka ha evidenziato che tutte le guide turistiche posseggono un’istruzione adatta e che, proprio per questo, sono in grado di presentare al meglio tutte le cose interessanti e i minimi dettagli, “in maniera molto migliore di quanto possono fare le guide turistiche provenienti dal altri Stati e che, spesso, non hanno conseguito il grado d’istruzione adatto”. Ha ribadito che “desideriamo sottolineare che le guide turistiche in Croazia non sono assolutamente d’accordo che ai loro colleghi dell’UE venga permesso di espletare la professione anche all’estero, soprattutto non nelle località sotto tutela”. La ZDTVH è stata fondata nel 2005 e raggruppa 19 società di guide turistiche che operano in tutte le Regioni croate.

Facebook Commenti