Fiume, boom di contagiati: 10 nuovi casi

Si tratta di persone che sono rientrate dall'estero, nonché di cinque marittimi. Tutti accusano lievi sintomi o sono asintomatici

La Clinica per le Malattie infettive del CCO di Fiume. Foto Željko Jerneić

E’ boom d contagiati nella Regione litoraneo-montana. Oggi, giovedì 25 giugno, si registrano ben dieci nuovi casi di coronavirus. Lo hanno reso noto il presidente della Regione, Zlatko Komadina, il responsabile della task force regionale Marko Boras Mandić e il direttore dell’Istituto per la salute pubblica, Vladimir Micović.
Quattro casi sono sono atti importati dall’estero e più precisamente da persone che hanno viaggiato in Serbia, Bosnia ed Erzegovina e Kosovo, mentre uno è venuto a contatto con la persona che ha contratto il Covid-19 in Slovenia e il cui tampone è risultato positivo mercoledì. Gli altri cinque casi di coronavirus si riferiscono ad altrettanti marittimi che sono stati sottoposti al tampone prima di imbarcarsi o dopo essere scesi dalle navi. A detta di Micović, tutti stanno bene e sono asintomatici. Attualmente nella Regione litoraneo-montana i casi attivi sono 14, mentre dall’inizio dell’epidemia 69 persone hanno sconfitto il Covid.
Zlatko Komadina ha invitato i cittadini a essere responsabili e rispettare tutte le raccomandazioni della task force per evitare il propagarsi del virus.

Facebook Commenti