Croazia. Vaccinazione pratica poco diffusa: tre su dieci

Una ricerca ha stabilito che il Covid-19 in combinazione con l’influenza potrebbe essere estremamente pericoloso nel prossimo periodo autunno/inverno. La vaccinazione antinfluenzale quest’anno sarà molto più importante  rispetto al passato. Purtroppo risulta che la Croazia è tra le peggiori nell’Ue in termini di vaccinazione degli anziani contro l’influenza. Quando si parla di questo virus, la Croazia non può vantare una buona media  tra la gente, comprese  anche le fasce di popolazione a rischio. Su dieci persone di età superiore ai 65 anni, ai quali i medici raccomandano il vaccino anti-influenzale, in Croazia nella stagione 2018/2019 si vaccinarono a malapena tre di loro, 2,9 per la precisione.

Facebook Commenti