Croazia. In mare controlli a tappeto: sanzioni per 247.700 kune

Nell’azione promossa oggi dal Ministero del Mare, dei Trasporti e delle Infrastrutture volta a garantire la sicurezza in mare, sono stati coinvolti 93 uomini e 22 imbarcazini in dotazione alle Capitanerie di porto di Fiume, Pola, Segna, Zara, Sebenico, Spalato, Ploče e Ragusa (Dubrovnik). Sono stati eseguiti 343 controlli e riscontrate 135 infrazioni al Codice della navigazione e comminate multe per 247.700 kune. Stando ai dati forniti dal dicastero predetto, l’azione odierna ha riguardato soprattutto i battelli turistici e il numero di passeggeri presenti a bordo. Controlli sono stati effettuati pure nei confronti degli altri natanti e sono stati incentrati, tra l’altro, sul rispetto della regola che vieta di navigare ad una velocità superiore ai 5 nodi a meno di 300 metri dalla costa.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.