Covid. «In Istria stiamo andando bene»

La penisola di Umago

“La situazione in istria è stabile, potrei dire anche leggermente migliore – ha detto Dino Kozlevac, a capo del Comando regionale della Protezione civile –. Sono soddisfatto di come stiano andando le cose in penisola, ma vedo che anche nel resto della Croazia la curva del contagio è in leggera flessione. Credo che con una più massiccia campagna vaccinale, che dipende dalle dosi di vaccino che settimanalmente ci vengono fornite, andrà meglio ancora. Inoltre, gli epidemiologi dicono che anche la bella stagione darà il suo contributo affinché sia così. Siamo lontani dalla solita normalità, ma non siamo nemmeno nelle condizioni di lockdown vigenti in molti Paesi. La gente è stanca, lo sappiamo, ma bisogna pensare in primo luogo alla salute e a contenere il contagio. Purtroppo, nelle precedenti 24 ore sono morte quattro persone positive al Covid e con malattie pregresse. Anche la situazione all’Ospedale cittadino è leggermente migliorata rispetto al giorno precedente”, ha concluso Kozlevac

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.