Covid-19. Slovenia: contagi contenuti e due vittime

0
Covid-19. Slovenia: contagi contenuti e due vittime
Foto Milan Sabic/PIXSELL

Nelle ultime 24 ore in Slovenia sono stati eseguiti 1.252 tamponi che hanno dato una riscontranza della conferma di 11 nuovi casi di contagio da Covid-19, per un totale di 1.429. Altri due pazienti afflitti dal virus purtroppo hanno dovuto cedere alla malattia e ora le vittime ammontano a 91. Dalla mezzanotte fra mercoledì e giovedì è nuovamente possibile la circolazione dal proprio comune di residenza.
Il governo ha revocato il divieto e deciso le prossime riaperture. Dal 18 maggio, infatti, riapriranno asili e scuole. Sarà tuttavia un rientro graduale, solo per alcune classi. L’Esecutivo di Lubiana ha inoltre tracciato una “road map” per la ripartenza, prevedendo la riapertura di alcune attività per i prossimi giorni, settimane e mesi. Si tratta, però, di date fissate mentre altre sono da ritenersi puramente indicative (si deciderà in corso in base ai dati sanitario-epidemiologici), ha riferito il premier Janez Janša.
Comunque il piano è stato preparato in armonia con consigli e raccomandazioni della task force del ministero della Salute.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display