Coronavirus. Sei croati sulla nave in quarantena

La Diamond Princess al largo di Yokohama. Foto via Newscom Newscom/PIXSELL

Ci sono pure sei cittadini croati a bordo della nave da crociera Diamond Princess sulla quale è scattato l’allarme coronavirus. L’unità è stata messa in quarantena mentre si preparava a sbarcare nel porto giapponese di Yokohama. Tra le 3.700 persone a bordo, ci sono almeno 10 contagiati dal coronavirus che sono stati ricoverati in ospedale e nessuno di loro ha sintomi gravi. I sei cittadini croati stanno bene e non presentano alcun sintomo della malattia. La nave appartiene al gruppo americano Carnival Corp (circa 2.700 passeggeri e 1.000 membri dell’equipaggio). Il timore concreto è che il numero totale di infezioni sia più elevato. La nave da crociera si è ancorata vicino al porto di Yokohama lunedì. Le autorità giapponesi hanno negato lo sbarco e l’hanno messa in quarantena dopo un primo contagio dal virus, in uno dei passeggeri: un uomo di 80 anni, originario di Hong Kong, che era sbarcato la scorsa settimana nel territorio autonomo cinese, una delle tappe della crociera salpata il 20 gennaio da Yokohama e che ha toccato anche i porti di Okinawa e Kagoshima.

Facebook Commenti