Beroš: La situazione non è allarmante

Il ministro della Salute, Vili Beroš. Foto POOL / CROPIX

“La situazione è sotto controllo”. Lo garantisce il ministro della Salute, Vili Beroš, commentando i 67 contagi registrati oggi, domenica 28 giugno. “Avevamo previsto questa situazione perché abbiamo deciso di allentare le misure, però dobbiamo continuare ad attenerci alle raccomandazioni degli epidemiologi che stanno facendo un lavoro esemplare”.

Beroš ha poi spiegato il motivo per il quale i numeri sui casi si differenziano tra quelli resi noti dalla task force nazionale e dalle varie Unità di crisi regionali. “Loro seguono la situazione 24 ore su 24, mentre noi raccogliamo i dati dalle 12.45 del giorno prima alle 12.45 di oggi. Da qui la differenza”.

Facebook Commenti