Arrestato l’ex capo della Criminalpol di Fiume

Željko Kruneš si trova nel carcere di Pola. Foto Goran Žiković
L’ex capo della Criminalpol fiumana, Željko Kruneš, è stato arrestato e nei suoi confronti è scattato l’ordine di un mese di carcere preventivo. È detenuto nel carcere di Pola in base a quanto deciso dalla Procura del Tribunale regionale di Pola. Nei suoi confronti pesano le accuse di incitamento all’omicidio aggravato: secondo informazioni non ufficiali avrebbe minacciato il nipote della famiglia Šota con la quale era presumibilmente in conflitto, oltre al danneggiamento di altrui  proprietà (auto privata). L’ufficio del procuratore del Tribunale conteale di Kruneš lo accusa anche di  aver trafugato prove mentre era a capo della
Criminalpol di Fiume, vale a dire con il reato di aver ostacolato  indagini e procedimenti penali.

Facebook Commenti