L’Istra resta un cantiere aperto

Gonzalo Garcia chiede rinforzi in vista di una stagione che si preannuncia complicata

0
L’Istra resta un cantiere aperto
La squadra prosegue con la preparazione. Foto: NKISTRA.COM

“C’è ancora parecchio lavoro da fare, in attesa di nuovi rinforzi”. Parla così l’allenatore dell’Istra 1961, Gonzalo Garcia, dopo l’amichevole disputatasi allo stadio Drosina contro l’Opatija. In un match molto vivace e soprattutto molto corretto da parte di entrambe le squadre, si è vista la superiorità dei gialloverdi, i quali però hanno segnato il gol della vittoria soltanto all’89’ con il giovane attaccante brasiliano Moura. I polesi hanno sprecato diverse occasioni, cogliendo tre traverse e andando a sbattere su uno strepitoso Čorić, ex di turno. Dopo la sconfitta rimediata con il Koper al Bonifica di Capodistria (2-0), e appunto il successo sull’Opatija, la truppa di Garcia sabato a Bolzano è attesa dal test match con il St. Pauli, compagine della Zweite Bundesliga tedesca, che fungerà da prova generale in vista dell’esordio in campionato fissato il 17 luglio quando al Drosina arriverà l’Hajduk.

“Sono arrivati diversi giocatori e siamo in attesa di nuovi arrivi, in primo luogo di un centrale difensivo – fa sapere Garcia –. Una delle priorità è ingaggiare giocatori più esperti che diano man forte ai tanti giovani che abbiamo in rosa. Senza dubbio ci aspetta un campionato complicato, forse ancora più impegnativo di quello scorso. Per essere più competitivi dovremo migliorare in ogni segmento di gioco”.
“Finora ci hanno lasciato 6-7 giocatori della prima squadra – ha aggiunto il capitano Slavko Blagojević –, perciò abbiamo un urgente bisogno di rinforzi. Com’è noto, a causa della retrocessione dell’Alaves nella seconda divisione spagnola, il nostro budget è stato ridimensionato per la prossima stagione. La politica del club è ora quella di affidarsi ai giovani talenti. La prossima stagione sarà molto difficile in quanto avremo in rosa tanti giovani e pochi giocatori d’esperienza. Dovremo essere bravi a fare di necessità virtù”.
Ieri intanto è ufficializzato l’arrivo in prestito per una stagione dell’attaccante Vinko Petković, di proprietà dell’Osijek.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display