Istra 1961, tra tesseramenti e presentazioni

0
Istra 1961, tra tesseramenti e presentazioni

POLA | Anche a campionato iniziato, la campagna trasferimenti continua a tenere banco all’Istra 1961. Come noto, la squadra polese si sta completando di giorno in giorno e in via Campo Marzio continuano a presentare nuovi calciatori. E a tesserare coloro che sono in rosa già da tempo, ma che per motivi burocratici hanno dovuto saltare la partita d’esordio. Ieri sono stati presentati alla stampa quattro dei neoarrivati, alcuni dei quali sono già scesi in campo. È il caso dello stopper macedone Agron Rufati, che ha ben figurato nella partita contro lo Slaven Belupo, finita 1-1. Buona anche la prova di Martin Franić, terzino destro, che contro la squadra di Koprivnica ha pure fornito a Petar Rubić l’assist per il gol del pareggio.
A differenza di Rufati e Franić, gli altri due calciatori presentati ieri, Agustin Cardozo e Ramon Mierez, devono ancora giocare i primi minuti ufficiali con la casacca dell’Istra 1961. Entrambi sono argentini, entrambi hanno 21 anni e nella scorsa stagione tutti e due hanno difeso i colori del Tigre, compagine del massimo campionato del loro Paese. L’unica differenza tra i due è il ruolo ricoperto in campo: Cardozo è un mediano, mentre Mierez è una prima punta.
Per la partita di venerdì sera (ore 21) in casa della Dinamo, l’allenatore Manolo Marquez avrà nuove frecce nel proprio arco. Nei giorni scorsi, infatti, è stato ultimato il tesseramento del 23.enne portiere spagnolo Ioritz Landeta, del 19.enne portiere Lovro Majkić, del 20.enne difensore centrale argentino Tomas Oneto, del 23.enne attaccante Dani Iglesias Gago e del 26.enne centravanti lituano Karolis Laukzemis. Tranne quest’ultimo, infortunato, gli altri quattro sono arruolabili per il Maksimir. Non saranno della contesa nemmeno Cardozo e Mierez, i quali non sono stati tesserati in tempo utile. (gl)

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display