«Riserva LV 2015». Brilla il vino parentino in Francia

Grande successo per il vino della Agrolaguna alla più antica esposizione enologica internazionale

Nuovo successo internazionale per i vini dell’azienda “Agrolaguna” di Parenzo. Il “Riserva LV 2015” del settore aziendale “Vina Laguna” ha conseguito la medaglia d’oro al concorso “Les Citadelles du Vin”, che ha visto l’esposizione di più di 700 tipi di vino provenienti da 29 Paesi. “Les Citadelles du Vin” è la più antica esposizione enologica internazionale e la maggiore in Francia, in possesso del certificato di qualità ISO 9001, che si assegna per l’applicazione di standard tecnici rigorosi.
L’azienda parentina vi partecipa da ormai otto anni e finora ha portato a casa 12 medaglie d’oro e 3 d’argento. Quest’anno il suo vino è stato l’unico premiato proveniente dalla Croazia. Il concorso è promosso dalla CDV (Concours Des Vins – association loi 1901) e si svolge annualmente a Bourg, nei pressi di Bordeaux. “I premi ricevuti a queste competizioni dimostrano che i nostri vini sono riconosciuti anche in un ambiente internazionale e confermano l’elevata qualità, il costante impegno e la professionalità dei nostri esperti”, ha commentato a proposito il direttore dell’”Agrolaguna” Vlado Čondić Galiničić. “Nei nostri 600 ettari di vigneti cerchiamo di produrre vini riconoscibili che possano essere apprezzati da tutti i gruppi di consumatori. Ecco perché il nostro settore ‘Vina Laguna’ divide i suoi vini in linee diverse: “Select”, “Festigia” e “Festigia Riserva”. Nella prima ci sono vini istriani svolazzanti e bevibili quotidiani, “Festigia” accoglie quelli di qualità e “Festigia Riserva” i migliori in assoluto. I vini “Riserva” si ottengono esclusivamente selezionando le uve eccellenti raccolte a mano nelle migliori posizioni e sono prodotti in lotti limitati. “Riserva LV 2015” è un vino di colore rosso rubino scuro intenso, adornato con aromi fruttati complessi di ciliegia scura, prugna, note speziate dolci di caffè e cacao, note balsamiche di uva secca, come incenso e spezie esotiche. In bocca è elegante, con una struttura medio forte, tannini decisi e un gusto fruttato persistente”, ha dichiarato Milan Budinski, direttore del settore enologia e produzione dell’azienda in parola.
Con questo riconoscimento, sono 36 le medaglie conseguito quest’anno dai Vini Laguna, di cui ben 18 d’oro.

Facebook Commenti