Inheritura premia le Brioni e l’ente Natura Histrica

La certificazione è stata assegnata dall’Istituto per l’agricoltura di Parenzo nell’ambito di un progetto UE per l’area di Porto Badò

0
Inheritura premia le Brioni e l’ente Natura Histrica
La cerimonia di conferimento del certificato Inheritura. Foto: INSTITUT POREČ

Il Parco Nazionale delle Isole Brioni e l’ente pubblico Natura Histrica hanno ottenuto la certificazione “Inheritura” per l’area ecologica di Porto Badò. La prestigiosa certificazione è stata assegnata ai due enti dall’Istituto per l’agricoltura e il turismo di Parenzo, partner del progetto europeo Inherit: un’iniziativa che punta alla promozione del turismo sostenibile nelle aree del Mediterraneo ricche di patrimonio naturale e non ancora oggetto di turismo di massa. Maggiori dettagli sul progetto Inherit e sulla certificazione “Inheritura” sono stati svelati da Ana Težak Damijanić, dell’Istituto per l’agricoltura e il turismo, la quale ha sottolineato che Inherit si occupa non soltanto di promozione del turismo, ma anche di tematiche legate alla stagionalità e ai picchi dei flussi turistici intensivi sulle coste del Mediterraneo. La responsabile ha inoltre evidenziato che per raggiungere gli obiettivi del progetto, della durata di quattro anni, è necessario un cambiamento di rotta, che da un lato prevede il coinvolgimento del territorio e dei soggetti che vi operano (imprese turistiche, comunità locali e pubbliche amministrazioni) e dall’altro lo sviluppo di un’ampia collaborazione transnazionale tra le autorità pubbliche nazionali, regionali e locali dei Paesi del Mediterraneo. Ana Težak Damijanić ha quindi spiegato che, in collaborazione con 15 partner di 10 Paesi diversi, è stato sviluppato un modello di gestione sostenibile delle aree naturali protette. Un modello che permette ai gestori delle aree protette di valutare la gestione sostenibile di qualunque area. In Croazia, le aree valutate sono state 6. Tra queste figura l’area di Portò Badò (nel Comune di Lisignano), che l’Ente Parco nazionale delle Brioni e Natura Histrica hanno contribuito a proteggere.
Tornando alla certificazione, i responsabili dell’Istituto per l’agricoltura e il turismo informano che il marchio è stato consegnato nelle mani dei direttori dei due enti, Silvia Buttignoni (Natura Histrica) e Marno Milotić (Isole Brioni). Entrambi hanno espresso soddisfazione e dichiarato che il certificato appena ottenuto aumenta il valore dell’area protetta di Porto Badò e la sua importanza in vista di un un suo futuro sviluppo turistico sostenibile. Alla cerimonia di consegna della certificazione ha presenziato anche il sindaco di Lisignano, Marko Ravnić, e l’assessore al Turismo della Regione istriana, Nada Prodan Mraković. Mentre il primo cittadino ha sottolineato l’importanza di una maggiore tutela dell’area di Porto Badò, l’assessore ha ricordato che la Regione istriana sostiene da sempre lo sviluppo sostenibile e responsabile del turismo.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display