Identificato il ladro di 10 olivi

Foto: Emica Elvedji/PIXSELL

Nei giorni scorsi la Polizia è risalita al ladro che nella prima metà di marzo, a Prodol, aveva rubato 10 olivi. Si tratta di un 33.enne, denunciato infine per 5 reati. Il più “corposo” è relativo appunto al furto degli olivi. Servendosi di un macchinario, l’uomo ha abbattuto un muro a secco di un terreno agricolo, per poi estirpare e portarsi via gli alberi. Il valore degli stessi, proprietà di una 65.enne, alla quale infine sono stati restituiti, è stato stimato in diverse decine di migliaia di kune. Inoltre da un terreno agricolo a Manjadvorci l’indiziato aveva smantellato e portato via una costruzione in legno, proprietà di una 46.enne, del valore pari a diverse migliaia di kune. In tre circostanze invece il 33.enne aveva preso di mira un terreno edificabile nelle vicinanze di Dignano, e in un caso ha avuto manforte da un 39.enne. Dall’appezzamento si è portato via dell’attrezzatura, arnesi vari e materiali edili, per decine di migliaia di kune. A conclusione delle indagini il ladro seriale è finito in carcere.

Facebook Commenti