Diploma di tedesco per 25 maturandi

Alla SMSI «Dante Alighieri» il multilinguismo è di casa

Orgogliosi di esibire lo Deutsches Sprachdiplom

Tutt’altro che un concetto astratto. Il multilinguismo alla Scuola Media Superiore Italiana “Dante Alighieri” di Pola è di casa, obbligatorio per quanto concerne l’insegnamento dell’italiano, del croato, dell’inglese e del tedesco nei rami liceali e facoltativo per il francese, lo spagnolo e il latino per i più coraggiosi e dediti allo studio. L’imbarazzo della scelta. L’ennesima conferma che la ginnastica mentale offre ulteriori meccanismi di buon apprendimento derivanti dalla conoscenza e dall’uso di più lingue arriva in questi giorni per una nuova generazione di maturandi, che si son visti consegnare in mano 25 preziosi DSD- Deutsches Sprachdiplom, diplomi in lingua tedesca rilasciati nientemeno che dalla Conferenza dei ministri dell’Istruzione degli Stati Federali della Repubblica Federale di Germania. È il decimo anno consecutivo che la scuola celebra il conseguimento di certificati che attestano competenze nelle abilità linguistiche di base (A2/B1, e a volte anche C1), che da quanto noto aprono la strada a un più semplice proseguimento degli studi nei Paesi dove si parla l’idioma germanico. Come segnalato dal prof. Vito Paoletić, mentore di tedesco e inglese, coordinatore di questo curriculum linguistico, il traguardo nella padronanza linguistica raggiunto dai maturanti liceali ancora nell’anno scolastico 2019/2020, presenta un valore aggiuntivo: il 12 marzo scorso, ultimo giorno di scuola, prima della fatidica chiusura dovuta allo scoppio dell’epidemia, con il cuore in gola e in condizione di disagio, erano stati sostenuti gli esami scritti di tedesco. Poi, appena a luglio si era fatto ritorno in sede scolastica per affrontare gli orali e il responso certificato è arrivato ora. Un procedimento in ritardo nel caso di Pola e del resto del mondo dove sono proposte le valutazioni DSD.

 

“Questa è un’ulteriore conferma dell’impegno nello studio – sottolinea Vito Paoletić –, una cartina di tornasole per gli allievi di un liceo dove il tedesco viene impartito iniziando dalle basi. Dopo tanto scompiglio è davvero gratificante poter ottenere questi risultati”.

Facebook Commenti