San Martino. Controlli più intensi già oggi

Da questo fine settimana fino al 15 novembre la Polstrada istriana riserverà particolare attenzione allo stato d’ebbrezza dei conducenti

Nella ricorrenza della tradizionale Festa di San Martino, quando si celebra l’antica tradizione del “battesimo del mosto”, la Polstrada istriana da questo fine settimana fino al 15 novembre intensificherà i controlli lungo le viabili della penisola istriana, soprattutto nelle ore notturne, riservando particolare attenzione allo stato d’ebbrezza dei conducenti. I controlli si svolgeranno in diverse località, ritenute critiche stando alle infrazioni e agli incidenti evidenziati in precedenza dalla Polizia e dovuti appunto alla guida in stato etilico. Nelle azioni mirate ovviamente saranno sanzionati tutti i conducenti che non avranno rispettato le altre regole del Codice stradale e in particolare quelle riguardanti il rispetto dei limiti di velocità, l’uso del cellulare durante la guida e della cintura di sicurezza. I conducenti sono quindi invitati a prestare la massima attenzione sulle strade, che in questo periodo solitamente sono bagnate e viscide, per cui pericolose. Infine, alle persone sobrie, si suggerisce di non salire a bordo delle vetture guidate da conducenti in preda ai fumi dell’alcol. Va detto inoltre che nel corso della festività di San Martino l’anno scorso in Istria 28 conducenti erano stati sorpresi ubriachi al volante, di cui uno con un tasso d’alcol nel sangue di ben 2,46 g/l.

Facebook Commenti