Asilo di Morno. Lavori senza intoppi

La nuova sede di 750 metri quadrati potrà accogliere 83 bambini. L’investimento è pari a 10 milioni di kune

L’asilo di Morno è già alle rifiniture esterne

Proseguono meglio del previsto i lavori di costruzione del nuovo asilo mosto di Morno, il cui edificio di 750 metri quadrati a lavori ultimati potrà accogliere 83 bambini. Il valore dell’investimento è di circa 10 milioni di kune, di cui 5,6 milioni stanziati dall’Agenzia per i pagamenti nei settori dell’agricoltura, della pesca e dello sviluppo rurale. I lavori procedono senza intoppi, quindi tutto lascia presagire che l’asilo sarà pronto per l’anno pedagogico 2021/22. Lo stabile, sarà suddiviso in due unità funzionali, di cui la metà riservata all’asilo, l’altra metà alla scuola, che però sarà completata in un secondo momento.
L’asilo viene costruito su un lotto di terreno di 5.173 metri quadrati tra il campo sportivo e le prime case di Morno, in una posizione ottimale per il borgo, cresciuto negli ultimi trent’anni, diventando uno dei Comitati locali più importanti della Città. I lavori alla scuola materna erano iniziati la scorsa primavera, all’inizio dell’emergenza sanitaria e nonostante tutto, sono proseguiti spediti. Ora sono arrivati a un punto molto importante, visto che si stanno completando gli esterni.

L’edificio dovrebbe essere pronto per il prossimo anno pedagogico

Proprio come Petrovia, anche Morno ora avrà un proprio asilo, ma questa volta a partecipare finanziariamente alla realizzazione del progetto, non è soltanto la città di Umago, come nel caso di Petrovia, ma anche l’Agenzia per i pagamenti dei settori dell’agricoltura, della pesca e dello sviluppo rurale, con un importo di 5.6milioni di kune. Concretamente Umago sta beneficiando dei mezzi stanziati dal Programma per lo sviluppo rurale della Croazia per il periodo 2014- 2020, precisamente dalla misura “Investimenti nella mobilità, nel miglioramento o nel perfezionamento dei fondamentali servizi locali per la popolazione rurale, inclusi il tempo libero, le attività culturali e infrastrutture annesse”

L’abitato di Morno, che sorge alle spalle di Umago, negli ultimi vent’anni è cresciuto moltissimo, ma nonostante le esigenze, ancora oggi non dispone né di una scuola materna né di una scuola elementare adeguata. L’attuale periferica della SE “Marija e Lina”, infatti, nel tempo ha subito un degrado strutturale.
Umago annovera da tempo il progetto tra gli investimenti prioritari e con il cofinanziamento dell’Agenzia le cose sono diventate più facili. Negli ultimi anni la Città ha costruito o ristrutturato complessivamente 8 scuole e 9 asili. La scuola materna di Morno avrà anche una sezione italiana, molto importante per tutta la Comunità Nazionale Italiana dell’Umaghese. Da rilevare pure che attualmente l’asilo d’infanzia italiano “Girotondo” di Umago accoglie 260 bambini divisi in 10 gruppi educativi dell’asilo e 6 gruppi del nido. Oltre alle quattro sedi dislocate a Umago, il “Girotondo” opera anche nei paesi limitrofi di Babici, Petrovia e Bassania.

Facebook Commenti