Ai pensionati rovignesi buono pasquale cittadino

Una suggestiva immagine di Rovigno

In concomitanza con le festività pasquali, la Città di Rovigno ha assicurato mezzi da devolvere ai pensionati che percepiscono quiescenza basse. Chi percepisce meno di 2.200 kune riceverà un assegno di 400 kune (negli anni precedenti 300). I pagamenti si faranno a fronte degli elenchi forniti dall’Istituto nazionale per la Previdenza sociale e dell’evidenza dell’Assessorato cittadino alle Politiche sociali. I versamenti verranno fatti sul conti corrente dei pensionati, per cui la categoria è invitata a fornire alla Città, entro il 20 marzo, la carta d’identità (fotocopia), l’OIB, il numero di conto corrente e il tagliando dell’ultima pensione percepita. I pensionati che hanno percepito il buono natalizio, a condizione che non ci siano stati cambiamenti dei dati, riceveranno i soldi direttamente sul conto.

Facebook Commenti